Wayouth Hack – Valenza

WAYOUTH HACK – 9 aprile 2018

Nelle due giornate del 9 e 10 Aprile 2018 si è svolto, in collaborazione con il MIUR, il primo hackathon della città di Valenza che ha coinvolto quarantanove giovani dell’istituto B.Cellini. Ospitati nell’accogliente e funzionale Centro Comunale di Cultura, gli studenti hanno partecipato ad una maratona , della durata di 48 ore, durante la quale, divisi in gruppo di lavoro, hanno colto la sfida di elaborare un progetto innovativo in grado di rivoluzionare il metodo didattico corrente, modificando anche gli ambienti di apprendimento per migliorare la nostra comunità scolastica.
Nella prima giornata, dopo una presentazione iniziale e spiegazione del metodo di lavoro da seguire nell’elaborazione del progetto, i ragazzi hanno iniziato con entusiasmo e dedizione ad ideare, con modalità co-working e l’aiuto di mentor, le proprie soluzioni di scuola innovativa in un clima competitivo, ma piacevole.
Nella seconda giornata, il termine dei lavori e la loro esposizione finale hanno creato negli astro nascenti start-upper ansia ed eccitazione in vista della premiazione a cui hanno preso parte nel tardo pomeriggio. La giuria , composta da rappresentanti del Comune della città , della Provincia, dell’Istituzione scolastica, di personalità legate al mondo della stampa e delle start-up, ha valutato i prodotti secondo criteri di validità , coerenza, concretezza e creatività. Alla fine delle presentazioni dei progetti e quindi delle giornate di lavoro è stata annunciata la squadra vincitrice, la quale avrà la possibilità nel mese di settembre di recarsi a Roma, dove esporrà nuovamente il proprio progetto insieme alle squadre vincitrici degli hackathon che si sono tenuti contemporaneamente in altre 31 scuole della penisola.



HACKATHON

Il MIUR organizza in diverse scuole italiane gli Hackathon, maratone progettuali per studenti in competizione sulle sfide dell’Innovazione Didattica e Digitale, su tematiche specifiche del mondo della scuola in linea con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Un Hackathon è una maratona progettuale della durata di 48 ore consecutive in cui 80 ragazzi, studenti del nostro istituto, divisi in gruppi di lavoro eterogenei avranno il compito di sviluppare un progetto, un prodotto o un servizio innovativo legato ad una problematica concreta della vita reale, sottoposta a loro precedentemente.

I ragazzi successivamente illustreranno i loro progetti ad una commissione giudicante che avrà il compito di decretare il progetto migliore, il quale avrà l’opportunità di accedere ad una seguente fase provinciale.

PROGRAMMA

9 – 10 aprile 2018

San Rocco – Centro Comunale di Cultura

Lunedi 9 Aprile:

-San Rocco Ore 8.00-9.30:

  • Cerimonia di Apertura
  • Saluti da parte del Dirigente Scolastico Dott.ssa Maria Teresa Barisio
  • Saluti da parte del Sindaco di Valenza Gianluca Barbero, del ViceSindaco Costanza Zavanone e dell’assessore Massimo Barbadoro
  • Introduzione al progetto “WAYOUTH Ack”
  • Intervento da parte di Daniele Boccardi (imprenditore valenzano) in materia di innovazione e start up
  • Introduzione alla sfida
  • Formazione dei team di lavoro
  • Spiegazione della metodologia di lavoro

 

– Centro Comunale di Cultura Ore 10.00-13.00 : Inizio dei lavori.

Ore 13.00-14.00 : Pausa pranzo all’interno della struttura.

Ore 14.00-17.30 : Proseguimento dei lavori.

Martedì 10 Aprile :

Centro Comunale di Cultura Ore 8.00-13.00 : Inizio dei lavori

  • Intervento in mattinata del Sindaco di Castelletto Monferrato Gianluca Colletti.

Ore 13.00-14.00 : Pausa pranzo all’interno della struttura.

Ore 14.00-17.30 : Conclusione dei lavori e consegna  delle presentazioni

  • Saluto da parte del VicePresidente Provinciale Federico Riboldi.

Ore 17.30-19.30 : Cerimonia conclusiva

  • Esposizione degli elaborati
  • Valutazione delle presentazioni da parte della Commissione Giudicatrice
  • Assegnazione dei premi
  • Commiato da parte delle Istituzioni locali e provinciali e dalla Dirigente scolastica
  • Ringraziamenti