PROGETTO “SCRIVERE CON LA LUCE”

Il corso “Scrivere con la luce” (giunto quest’anno alla quinta edizione), è un progetto appartenente al PTOF dell’I.I.S. B. Cellini di Valenza, che si propone di fornire ai partecipanti nozioni sulla struttura, sulla progettazione e sulla realizzazione del racconto cinematografico.

Quest’anno sono stati organizzati due percorsi distinti: un corso base per gli alunni del biennio e un corso avanzato per gli studenti del triennio. Il corso avanzato si è avvalso della preziosa collaborazione del regista Francesco Ghiaccio (“Un posto sicuro” – “Dolcissime”).

Il corso avanzato è stato idealmente diviso in due parti, una teorica e una pratica.

Per l’aspetto teorico si è analizzato ogni passaggio, dall’idea iniziale di una storia fino alla sua fase finale che è la sceneggiatura. Quindi si sono approfonditi i tratti distintivi del soggetto che è il primo momento in cui si dà forma ad un’idea, sottolineando l’ambientazione della storia, i suoi personaggi e qual è il conflitto che li mette in relazione. L’aspetto pratico del corso, ha avuto come obiettivo quello di fornire agli allievi le competenze per impostare una scena: inquadrature e tecniche di ripresa. I partecipanti sono stati divisi in gruppi, qualcuno si è occupato di scrivere alcune storie calandosi così nei panni dello sceneggiatore, altri hanno avuto il compito di pensare alla realizzazione dei vari corti sperimentando così vari ruoli: location manager, costumista, director casting, montatore, attore, aiuto regista, regista. Sono stati realizzati i primi provini per cercare attori in grado di interpretare i ruoli previsti dalle varie sceneggiature, sono stati realizzati i primi storyboard, sono state trovate alcune location, ma la sospensione delle lezioni a causa del coronavirus ha bloccato tutto.

A questo punto si è deciso di abbandonare i progetti ormai in fase di realizzazione ma impossibili da portare a termine. I ragazzi sono stati quindi invitati a concepire una nuova idea e a realizzarla autonomamente all’interno della propria abitazione, con un unico grande tema:
La quarantena”. Questo inaspettato nuovo obiettivo ha posto ognuno di fronte alla propria capacità e autonomia. Anche se le lezioni del corso sono continuate in DAD sulla piattaforma Google Meet, ogni allievo ha dovuto assumersi la responsabilità ultima delle riprese, dell’interpretazione, del montaggio e della regia sperimentando davvero e senza paracadute la bellezza e le difficoltà del fare cinema.

Francesco Ghiaccio

Valter De Clementi

Di seguito i titoli, con i relativi autori e i link per vedere i corti realizzati.

La sorpresa Lucrezia Bee e Daphne Rossi https://youtu.be/tWbdCRihKBs

Un arciere in quarantena Giulia Buzzi https://youtu.be/mXlvAtRgwXc

Specialmente in quarantena Riccardo Cantoni https://youtu.be/fIOw9MkPUB4

Corto con tema quarantena Aurora Capuano e Viola Seminara https://youtu.be/eIdMCg4LIF0

Interior Francesca Daghini https://youtu.be/GwnSUOWvvoE

Covid 19 con amore Lorenzo Macellaro https://youtu.be/Ci4fDWEiG_U