PROGETTO ERASMUS + 2020 – 2022 “NOUS SOMMES TOUS DES ALCHIMESTES”

Nonostante la difficile situazione in cui ci troviamo ad operare e le limitazioni ad attività e spostamenti, i ragazzi della sezione design del liceo artistico “C. Carrà” hanno finalmente potuto iniziare le “attività all’estero”. In attesa di potersi spostare per le ormai consuete (considerato che hanno luogo ininterrottamente dal1999) esperienze di studio presso gli istituti partner, gli allievi del quarto e quinto anno si sono cimentati nella preparazione degli oggetti creati per il progetto Erasmus+ 2020-2022 “Nous sommes tous des alchimistes”, che sono stati nei giorni scorsi inviati a Namur,  in Belgio. A questo progetto prendono parte, oltre al nostro istituto, anche lo “I.A.T.A. institut”, appunto di Namur; il Lycée professionnel “Jean Guehenno” di Saint Amand Montrond in Francia: il “P.I.K.” institūts di Liepaya, in Lettonia; la Escola artistica “Antonio Arroio” di Lisbona, in Portogallo e la Escuela de arte “Dionisio Ortiz” di Cordoba in Spagna. La mostra che nella capitale della Vallonia ha avuto inizio il 18 marzo è solo alla prima tappa di un percorso che porterà gli oggetti ad essere esposti a Liepaya in aprile; a Lisbona in maggio; da giugno ad agosto a Cordoba; a settembre a Saint Amand Montrond e infine a novembre a Valenza, ultima tappa del tour europeo.

In allegato i link coi quali visionare gli oggetti esposti nella mostra itinerante:

http://www.le-mur.fr/_mur/

http://www.le-mur.fr/_mur/actua/2021-bijoux-europeens/