Circolare 001/14 - Indicazioni avvio A.S. 14/15

Circ. Int. 3 Prot. 2912 C/39 del 09/09/2014

Valenza, 10 settembre 2014

AI GENITORI
AGLI ALUNNI
p/c a tutto il personale

COMUNICAZIONE 1
INDICAZIONI PER L’AVVIO DELL’ANNO SCOLASTICO

Fornisco alcune indicazioni utili per l’ inizio dell’anno scolastico

ORARIO SCOLASTICO
Tutte le indicazioni relative all’orario scolastico sono e saranno pubblicate sul sito all’indirizzo www.istitutocellini.it, per qualsiasi variazione in itinere i docenti avviseranno tempestivamente tramite diario.

CALENDARIO SCOLASTICO

Anche il calendario scolastico relativo delle festività, l’orario e le settimane di ricevimento dei docenti, le giornate di udienza saranno pubblicate sul sito entro la prima settimana di ottobre.

LIBRETTO SCOLASTICO

Il libretto scolastico necessario per giustificare le assenze, i ritardi e le richieste di entrata / uscita posticipata è disponibile presso la segreteria dell’istituto - area alunni - (SEDE ITC NOE’).
I genitori sono tenuti a ritirarlo unitamente alla password per accedere al registro elettronico, depositando la propria firma che deve essere apposta da chi firmerà le giustificazioni delle assenze; anche i genitori degli alunni maggiorenni, che possono ritirare e firmare personalmente il libretto, sono tenuti a depositare la propria firma per la presa d’atto accanto a quella del proprio figlio.

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO: dal lunedì al venerdì dalle 11.30 alle 12.30

sabato dalle 10.30 fino alle 12.30 fino al 25 ottobre p.v.

Il personale di segreteria sarà disponibile a fornire approfondite spiegazioni per chi avesse poca dimestichezza con l’uso del pc. Nel frattempo tutte le comunicazioni saranno prodotte sul diario personale e riportate dai docenti sul registro elettronico. Non sarà più adottato il libretto dei voti, farà fede quanto pubblicato sul registro elettronico.

FUNZIONALITÀ del REGISTRO ELETTRONICO e SITO WEB DELL’ISTITUTO

La nostra Scuola – secondo quanto previsto dalla normativa ministeriale – è dotata del registro elettronico. Questo strumento integra e sostituisce altri documenti cartacei, aumentandone notevolmente le funzionalità, la condivisione e la tempestività dell’informazione dei precedenti strumenti. Al registro elettronico si accede tramite la home page del sito web dell’Istituto www.istitutocellini.it servono un codice identificativo della scuola (ALII0001) e due credenziali (nome utente e password) personali (fornite al momento della segreteria e valide per tutto l’iter degli studi; in caso di smarrimento, può essere nuovamente generata dalla Segreteria – Ufficio Alunni).

Da una qualsiasi postazione con connessione dati (computer, tablet, smartphone) è possibile consultare lo stesso.
All’interno del registro sono allegati i piani di lavoro della classe e dei singoli docenti, nonché vario materiale informativo e didattico (compiti, esercitazioni, elenco dei libri di testo, compiti delle vacanze, programma svolto, ...); sempre sullo stesso, saranno quotidianamente pubblicate tutte le comunicazioni tra scuola e famiglia e le circolari per gli alunni e le famiglie (queste ultime anche sul sito web www.istitutocellini.it che si consiglia di visitare sistematicamente).
Dal registro elettronico, inoltre, è possibile stampare la pagella, il report dei voti e delle assenze, sempre aggiornato.

RITARDI e INGRESSI / USCITE FUORI ORARIO

I ritardi all’ingresso degli alunni residenti in città possono avvenire solo per ragioni molto serie e motivate; si raccomanda alle famiglie di adoperarsi affinché l'ingresso a scuola sia puntuale per tutti. Esso deve avvenire 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni .
Se gli alunni giungeranno in ritardo, saranno ammessi in classe soltanto su autorizzazione della Dirigenza, sentita telefonicamente la famiglia (fatto salvo il caso di arrivo in ritardo per evidente criticità dei mezzi pubblici); entro il giorno successivo, l'alunno dovrà presentare apposita giustificazione; i Docenti della prima ora segnaleranno il ritardo sul registro di elettronico.

Nel caso di ritardi abituali e ripetuti, la Dirigenza e i Consigli di classe prenderanno severi provvedimenti, dal richiamo scritto alla sospensione e alle conseguenze sul voto di comportamento.
Quanto agli alunni maggiorenni, fermo restando il loro diritto a richiedere con autocertificazione il permesso d’entrata e uscita fuori orario, si ritiene indispensabile la presa d’atto del genitore o con la presenza o con la controfirma della richiesta.

Gli ingressi e le uscite fuori dal regolare orario di lezione, limitatamente a casi documentati ed eccezionali, dovranno avvenire in orari ragionevoli (entrata entro la seconda ora di lezione, uscita dopo la fine della penultima ora di lezione) e non in corrispondenza di interrogazioni o verifiche programmate.
Gli alunni, poi, che abbiano necessità di richiedere l’ingresso posticipato / l’uscita anticipata per problemi di trasporto riceveranno a breve un modello con le dovute indicazioni.

In questa fase di transizione gli alunni che richiedano tali modifiche orarie, sono autorizzati con la sola autorizzazione scritta della famiglia sul diario personale.

INTERVALLO

La scansione oraria dell’intervallo o degli intervalli sarà pubblicata sul sito della scuola a partire dall’adozione dell’orario definitivo.
Durante la pausa sarà possibile acquistare merende che saranno fornite dalla ditta IL BARATTOLO vincitrice della gara d’appalto. La stessa ditta è disponibile a fornire pasti agli alunni nei giorni di rientro pomeridiano.

Agli alunni pendolari, che ne faranno richiesta, sarà messa a disposizione un’aula per consumare il pasto.

RISPETTO DEGLI SPAZI NEGLI AMBITI SCOLASTICI

È richiesto agli alunni e a tutto il personale della scuola il massimo rispetto degli spazi comuni, delle aule, dei corridoi, delle palestre e dell’esterno degli edifici della scuola per comunicare decenza e decoro: non si devono abbandonare e gettare a terra rifiuti di alcun genere. Tutti, poi, si devono sentire responsabili di realizzare, ove possibile, forme di risparmio energetico spegnendo le luci nelle aule quando esse non sono indispensabili e le macchine non più utilizzate e segnalando immediatamente situazioni atipiche per quanto riguarda il riscaldamento. Il Collegio dei Docenti si adopererà per valorizzare pienamente nel voto di comportamento gli atteggiamenti delle classi e dei singoli coerenti con questi indirizzi.

Per contro, atti vandalici andranno severamente puniti con la richiesta di risarcimento del danno.

DIVIETO DI FUMO

Il Decreto Legge 12 settembre 2013, n. 104 , Misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca. (GU Serie Generale n.214 del 12-9-2013) entrato in vigore il 12/09/2013 stabilisce testualmente:
Art. 4
(Tutela della salute nelle scuole)

All’articolo 51 della legge 16 gennaio 2003. n. 3, dopo il comma 1 e’ inserito il seguente:

“1-bis. Il divieto di cui al comma 1 (n.d.r. divieto di fumo) e’ esteso anche alle aree all’aperto di pertinenza delle istituzioni scolastiche statali e paritarie.”. I successivi commi 2, 3 e 4 introducono il divieto di utilizzare sigarette elettroniche, stabilendo conseguenti sanzioni nell’ipotesi di violazione del divieto.

È stabilito, dunque, il divieto di fumo in tutti i locali dell’edificio scolastico, scale anti-incendio compresi, e nelle aree all’aperto di pertinenza dell’istituto, anche durante l’intervallo. Tutti coloro (studenti, docenti, personale Ata, esperti esterni, genitori, chiunque sia occasionalmente presente nei locali dell’Istituto) che non osservino il divieto di fumo nei locali dove è vietato fumare saranno sanzionati col pagamento di multe, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. Per gli alunni sorpresi a fumare a scuola, si procederà a notificare immediatamente ai genitori l’infrazione della norma.

Di questa annosa questione vorrei discutere personalmente con i rappresentanti di classe e di istituto
CONTATTI: La dirigente riceve su appuntamento telefonando al numero 0131/945855-6 per questioni urgenti o per risposte

celeri potete scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Buon anno scolastico

La dirigente dott.ssa Maria Teresa Barisio

La presente circolare / comunicazione viene pubblicata sul sito www.istitutocellini.it e inviata tramite e-mail a tutti docenti; si assolve così all’obbligo di comunicazione per tutti; l’invio a un indirizzo controllato costituisce conferma di avvenuta lettura. 

La Dirigente

Dott.sa Maria Teresa Barisio

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
Allegati:
Scarica questo file (C001-14_Indicazioni avvio AS 14_15.pdf)Circolare 001-14[ ]138 Kb